Loris

L'Associazione, fondata il 31 ottobre 2013, organizza raccolte fondi e gestisce le donazioni fatte a favore del piccolo Loris, un bambino che affronta un percorso molto difficile, affiancato dalla famiglia, che si compone di mamma Liliana, papà Savino, Denise e Manuel (sorella e fratello maggiori). Il piccolo Loris, alla tenera età di 4 anni, viene colpito da una malformazione artero-venosa congenita (MAV), che gli ha provocato un'emorragia cerebrale spontanea, seguita da un mese di coma e quattro in stato vegetativo. Oggi Loris è cosciente, ma rallentato in tutto. La sua ripresa è costante grazie ad un programma riabilitativo domiciliare quotidiano composto da fisioterapia motoria, psicomotricità e attività cognitive, logopedia per disfagia (alimentazione per bocca). Loris potrà raggiungere grandi traguardi, come tornare a camminare, ma il percorso è lungo e complicato. L’obiettivo della famiglia è quello di portare il figlio in un centro riabilitativo specializzato in Slovacchia molto costoso, i cui trattamenti - come l'ossigenoterapia - sarebbero ottimi per Loris. L'associazione è anche punto di riferimento per tutte quelle famiglie che hanno avuto un caso simile e che si trovano su questa difficile situazione, non sapendo a chi rivolgersi. Per questo il gruppo Rotaract ha deciso di appoggiare e supportare le raccolte fondi de Il Cammino di Loris, con il desiderio di dare un soffio di speranza e un contributo concreto a queste realtà.